IL POTERE SMARRITO

Ho capito ieri, nel mio silenzio di paura, che non ce la faccio. L’idea di dire quello che penso, anche la cosa più semplice, mi spaventa.
Non è chi ho di fronte. Sono io. Ed è un vero peccato, prima ero così brava a dire le giuste parole, anche se esse poi non dovessero servire.
Ora invece, ho perso l’unico potere che avevo.

Qualunque senso avesse, quando durante il concerto mi ha stretta con le braccia sui fianchi, io sono stata incredibilmente e indescrivibilmente felice. L’addio non è ancora davvero giunto.

Annunci

2 pensieri su “IL POTERE SMARRITO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...