I DOPPIFONDI DELL’ANIMA

La mia anima ha tanti doppifondi che si scoprono improvvisamente.

C’è il fondo allegro e soddisfatto, che gioisce per le piccole cose. Oggi ho studiato parecchio, ho concluso qualcosa con quel maledetto libro, e ho anche imparato a suonare The Stranger degli A Perfect Circle ( non è difficile, ma se penso che due settimane fa la mia chitarra giaceva morta dietro l’armadio è un bel traguardo) e sto anche per imparare a suonare Opened Once di Jeff Buckley, che non è nemmeno molto difficile…Suonare la chitarra è rilassante, mentre lo faccio e mi impegno a imparare accordi, piegare polso e dare le pennate decise, mi dimentico di tutto il resto…ed è proprio il risultato che volevo ottenere da questo passatempo.

C’è il fondo inquieto, quello che si chiede ancora, e sempre lo farà, cosa ne sarà di me e del mio futuro. Quello che per il momento è arreso all’idea dell’inattività lavorativa, che si è messo l’anima in pace per i due esami di maggio, ma che vorrebbe sapere se ce la farà a laurearsi…. Oggi ho detto a mia madre di preparare il vestito elegante per la laurea, non che la cosa sia imminente, ma era per sottolineare che lo sarà non appena avrò tirato fuori questi ingranaggi produttivi.

C’è anche il fondo oscuro e colmo di rancori, quello che nasconde il mio amore/odio per lui, e per quello che mi ha fatto. Il fondo che genera incubi orrendi, che mi impedisce di guardare al futuro sentimentale senza sentire sempre nel petto un dolore che non voglio portarmi addosso. E’ il fondo peggiore, quello che si scopre repentinamente. C’è anche da dire però che in questo posto oscuro ci sono state molte altre persone prima di lui, e di quelle non resta traccia se non nel fondo dei ricordi che sono stati compresi, accettati e e messi da parte per quello che sono. Per lui non è arrivato ancora il momento.

Infine c’è il fondo dannoso e inutile della rassegnazione. Quello che però sto cercando di tenere a freno, Almeno ci provo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...